Partecipazione maceratese e marcianisana a Verona per il Tocatì 2017

Viaggio nella città di Romeo e Giulietta per le due comunità di Macerata Campania e di Marcianise. L'Associazione Sant'Antuono & le Battuglie di Pastellessa di Macerata Campania, in qualità di ONG accreditata UNESCO e partner dell'Associazione Giochi Antichi (AGA), ha preso parte a Verona nei giorni 16 e 17 settembre 2017 ai lavori della 15° edizione del Tocatì "Festival Internazionale dei Giochi in Strada".

Nell'occasione il vide-presidente Domenico Salzillo e il segretario Vincenzo Capuano hanno avuto modo di partecipare alla Tavola Rotonda, che si è svolta il 17 settembre nella Sala Scacchi presso il Palazzo della Ragione, insieme ai responsabili della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO, della Regione Veneto, del Comune di Verona, delle Università, fra cui la Free University of Brussels, l'Università Ca' Foscari di Venezia, l'Università degli Studi "G. D'Annunzio" di Chieti-Pescara, delle ONG UNESCO nazionali e internazionali, come SIMBDEA, Museo Antonio Pasqualino, AEJeST, CIOFF e Tapis Plein.

Obiettivo della Tavola Rotonda l'individuazione delle linee strategiche per il processo multinazionale di candidatura del Tocatì per l'iscrizione nel Registro delle Buone pratiche UNESCO per la Salvaguardia del patrimonio culturale immateriale. Il meeting ha consentito all'Associazione Sant'Antuono & le Battuglie di Pastellessa di confrontarsi con i presenti riguardo le politiche di salvaguardia UNESCO.

Nel week-end veronese i responsabili dell'Associazione maceratese hanno avuto modo di incontrare i componenti dell'Associazione Cattolica di Volontariato “S. Simeone” di Marcianise, che in Piazzetta Pescheria hanno eseguito il ballo propiziatorio del Laccio d’amore. La compagine marcianisana ha preso parte per la prima volta al Festival Internazionale dei Giochi in Strada, riscuotendo un grande successo.