Le battuglie di pastellessa di Macerata Campania al Consultation Meeting UNESCO

Si è svolto lo scorso 18 aprile 2019 a Parigi, presso la sede centrale dell’UNESCO, il primo meeting di consultazione sul ruolo delle ONG nella Convenzione del 2003 per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale.

All'appuntamento di rilievo internazionale organizzato dall'UNESCO ha preso parte l'Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa di Macerata Campania, rappresentata dal Segretario l’ing. Vincenzo Capuano e dal giornalista Luigi Ferraiuolo.

La riunione ha consentito di aprire un dialogo tra gli Stati membri e le ONG riguardo la revisione dei criteri di accreditamento delle ONG da parte dell’UNESCO. La discussione ha evidenziato la necessità di adottare nel prossimo venturo un eventuale doppio criterio di valutazione, prevedendo ad esempio la suddivisione delle ONG accreditate in 2 gruppi: quelle con capacità a lavorare a livello internazionale da un lato (cioè che hanno la capacità per svolgere la funzione consultiva) e quelle attive a livello locale/nazionale nella salvaguardia del patrimonio immateriale, dall'altro.

Nell'occasione le ONG italiane riunite a Parigi hanno siglato un importante protocollo d’intesa di collaborazione per la creazione di una Rete italiana delle ONG impegnate nella Salvaguardia del Patrimonio Immateriale. «Sarà questa una grande opportunità di crescita e di confronto fra le entità italiane impegnate nella salvaguardia delle tradizioni, che consentirà il rafforzamento delle capacità nell'importante lavoro di salvaguardia operato dai vari soggetti con le comunità», ha commentato così Vincenzo Capuano segretario dell’Associazione Sant'Antuono.

Per maggiori informazioni visita https://ich.unesco.org/en/reflection-on-the-role-of-ngos-01037.

Presenti a Parigi per l’Italia le ONG: Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa, UNPLI e SIMBDEA

Un momento del Consultation Meeting UNESCO