Documentario UniCampania | Festa di Sant’Antuono a Macerata Campania edizione 2020

Il racconto dei protagonisti, le emozioni, il fragore di botti, tini e falci nel documentario – con la regia di Michelangelo Quaranta – dedicato alla festa di Sant’Antuono a Macerata Campania. Un’ora di immagini per rivere insieme l’edizione 2020 della festa più ritmata in Italia.

Nel documentario in ordine di apparizione:

  • Luigi Nacca, impegnato nella festività a Macerata Campania dal 1947;
  • Alfonso Munno, responsabile festività a Macerata Campania e presidente Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa;
  • Domenico Salzillo, vicepresidente Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa;
  • Don Gennaro Iodice, parroco, Abate curato della Parrocchia San Martino Vescovo di Macerata Campania dal 1978 al 1990;
  • Vincenzo Capuano, segretario Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa;
  • Stefano Antonio Cioffi, sindaco di Macerata Campania;
  • Rosetta Frattolillo, massaia;
  • Antonio Roggiero, fochista;
  • Elpidio D’Amico, addetto al “Palo di sapone”;
  • Antonio Visconte, capobattuglia “I ragazzi del 2000”;
  • Pasquale Ventriglia, capocarro “Gli amici di Sant’Antonio” con Pasquale Bizzarro, capobattuglia “Gli amici di Sant’Antonio”;
  • Pierino D’Amico, impegnato nella festività a Macerata Campania all’inizio degli anni ‘80;
  • Tonino Sbarra, cantante battuglie negli anni ‘80;
  • Pietro Di Matteo, nipote del capobattuglia zì Antonio ‘e Pastellessa;
  • Michele Antonio Piccirillo, teologo e cantante “A cantenella” e “Suoni Antichi”;
  • Antonio D’Amico detto ‘O Scavatore, capobattuglia “La compagnia de I punto esclamativo”;
  • Giovanni Piccirillo, bottaro “Vecchie Maniere”;
  • Antonio Nacca, capobattuglia “Tarantella Sound” (Portico di Caserta);
  • Raffaele Piccirillo, capobattuglia “Suoni Antichi”;
  • Gianfranco Stellato, responsabile festività a Portico di Caserta;
  • Mauro Manniello, bottaro e capocarro “Vecchie Maniere”;
  • Donato Capuano, cantante “Pastellesse Sound Group”;
  • Giovanni Manniello, capobattuglia dal 1975 a inizio anni ‘80;
  • Martino Vetrella, capocarro e trattorista “La compagnia del 2011”;
  • Nicola Castiello, capocarro e capobattuglia “Pastellesse Sound Group”;
  • Raffaele Gravante, bottaro “Cantica Popolare”;
  • Ismaele D’Amico, capobattuglia “La piccola compagnia de I punto esclamativo”;
  • Luigi Cerrone, bottaro e allestitore carro “’O ritorno ‘e Sant’Antuono”;
  • Luigi D’Addio, capocarro e cantante “U carro ‘e vasc’ ‘o vasto”;
  • Rosario Ventriglia, capocarro e capobattuglia “I wagliun ra vie ‘e for”;
  • Mario Roggiero, cantante “Pastellesse Sound Group” (Macerata Campania) e “Amici dell’Osteria” (Portico di Caserta);
  • Giovanni D’Amico, cantante battuglie dal 1968 al 1986;
  • Mario Celato, cantante “Suoni Antichi”;
  • Erika Ricciardi, bottara “Suoni Antichi”;
  • Cecilia Pia Abbagnano, bottara “Pastellesse Sound Group”;
  • Maddalena Amodio, capocarro e bottara “‘A passione ‘e Sant’antuono”;
  • Mariagrazia Gagliardi, bottara “Suoni Antichi”;
  • Marvi Pepe, bottara “Pastellesse Sound Group”;
  • Anna Trotta, insegnante Istituto Comprensivo di Macerata Campania;
  • Antonietta Maiello, dirigente scolastica Istituto Comprensivo di Macerata Campania.

  • Progetto di riferimento: La festa di Sant’Antuono a Macerata Campania tra tradizione e reintepretazione (cofinanziato dalla Regione Campania e dall’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”)
  • Responsabile Scientifico del progetto: prof. Claudia Santi (Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”)
  • Interviste di: dott. Matteo Enia e dott. Simone Valitutto
  • Produzione: PierreStampa
  • Traduzione: Arianna Canciello
  • Operatori: Luca Scafuri, Francesco Celetta, Luigi Corsiero, Alfonso Maria Salsano
  • Montaggio: Michele Marino, Danilo Iammancino
  • Regia: Michelangelo Quaranta

Condividi su: