Pastellessa Folk Festival 2021, grande successo a Macerata Campania con il Festival dei Bottari

Si è svolto a Macerata Campania, sabato 11 settembre e domenica 12 settembre 2021, il Pastellessa Folk Festival. Il “Festival dei Bottari”, arrivato alla terza edizione, ha ospitato circa 200 bottari che hanno eseguito i canti tipici locali e di Terra di Lavoro a suon di botti, tini e falci.
L’evento organizzato dall’Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa, con il patrocinio del Comune di Macerata Campania, ha l’obiettivo di valorizzare la cultura popolare delle “battuglie di pastellessa”, patrimonio culturale immateriale della comunità maceratese, dando la possibilità ai gruppi partecipanti alla Festa di Sant’Antuono di esibirsi su palco.

Nel corso della manifestazione, svolta nell’Area Mercato in Via G. Carducci a partire dalle ore 20, si sono esibite 12 “battuglie di pastellessa” suddivise nelle due serate secondo il seguente programma:

  • Sabato 11 settembre: La Compagnia del 2011, I suoni ‘e Sant’Antuono, I ragazzi del 2000, Pastellesse Sound Group, I Wagliun ra vie ‘e for, ‘A storia ‘e Sant’Antuono.
  • Domenica 12 settembre: Suoni Antichi, ‘U carro ‘e Casavr, La piccola compagnia de I punto esclamativo, ‘O ritorno ‘e Sant’Antuono, ‘A passione ‘e Sant’Antuono, ‘U carr’ ‘e vasc’ ‘o vasto.

L’ingresso e la partecipazione ai concerti hanno seguito le normative vigenti in materia di Covid-19.

Nell’arco della manifestazione è stato proiettato il docufilm “Libera nos a malo” di Luigi Ferraiuolo, dedicato alla musica e alla festa di Sant’Antuono di Macerata Campania.

Per la realizzazione dell’evento si ringraziano gli sponsor: MYKAS Drink Food Events, Distribuzione D’Orso, York Cafè An.Gi. SNC, I Love Pizza, I Gioielli della Casa, LaVi service, Caseificio Vittoria, Studio di Progettazione “L’edilizia dalla A alla Z”.

Un'immagine del Pastellessa Folk Festival svolto a Macerata Campania nei giorni 11-12 settembre 2021

Questo il commento finale degli organizzatori: «La terza edizione del Pastellessa Folk Festival, il “Festival dei Bottari” di Macerata Campania, si è svolto nel migliore dei modi. L’affluenza nei giorni 11 e 12 settembre 2021, nel rispetto delle normative COVID-19, è stata davvero significativa. Tutto questo gratifica il lavoro dei volontari dell’Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa per la realizzazione di un evento no-profit voluto fortemente dai ragazzi dei “Carri di Sant’Antuono”, con l’obiettivo di contribuire in modo fattivo alla valorizzazione dell’antica tradizione delle “Battuglie di Pastellessa”. Per la buona riuscita dell’evento il grazie va ai soci dell’Associazione per il costante lavoro e in particolare ad Alfonso Munno, Vincenzo Capuano, Gaetano Gagliardi, Luigi Zigurella, Vincenzo Polcari, Antonio Visconte, Patrizia Merola, Michele Salvatore, Giulio Di Monaco, Alberto Tufaro, Sabri Gouasmia, Rosario Ventriglia, Angeloantonio Del Monaco, Paolo Salvatore e Michele Florido; al tecnico audio/luci Raffaele Morrone; ai capocarri e alle Battuglie di Pastellessa: ‘A passione ‘e Sant’Antuono, ‘U carr’ ‘e vasc’ ‘o vasto, Pastellesse Sound Group, I ragazzi del 2000, La piccola compagnia de “I punto esclamativo”, ‘O ritorno ‘e Sant’Antuono, ‘U carr’ ‘e Casavr’, ‘A storia ‘e Sant’Antuono, I suoni ‘e Sant’Antuono, Suoni Antichi, La Compagnia del 2011 e I Wagliun ra vie ‘e for; al Comune di Macerata Campania nelle persone del sindaco Stefano Antonio Cioffi, dell’assessore Andrea Di Matteo e dell’Amministrazione comunale; alle Autorità; alla Polizia Municipale; alla Protezione Civile e all’APS System Defence Academy Security FEDERITALIA; agli sponsor. Al popolo di Macerata Campania, al pubblico dell’evento, diciamo infinite grazie perché se un evento riesce bene è soprattutto grazie a voi che ci supportate»

Condividi su: