Esce “… Brividi, Suonn & Surris…”, il primo lavoro discografico de ‘A cumpagnia ‘e Sant’Antuono

Il 2021 ci dona il primo lavoro discografico de ‘A cumpagnia ‘e Sant’Antuono, diretta da Roberto D’Amico.

… Brividi, Suonn & Surris…“, cinque brani inediti scritti da Daniele Russo, a cui si aggiunge il brano tradizionale ‘A festa ‘e Sant’Antuono, con produzione discografica e direzione artistica affidata a Francesco Iorio.

«I brividi che ci fa provare la Festa di Sant’Antuono, da quando si avvicina lentamente nel periodo natalizio fino ad arrivare insieme al 1° giorno di Festa tanto atteso come una grande famiglia… – commentano così i responsabili della battuglia di pastellessa maceratese – I nostri Sogni, quelli in cui crediamo e non vediamo l’ora che si avverino nel corso della Festa, realizzando un qualcosa di straordinario, di unico e speciale per il pubblico che ci ascolta… Il Sorriso sul volto per le soddisfazioni positive che arrivano da parte della popolazione per aver trasmesso loro le nostre stesse emozioni».

Il progetto, presentato online in anteprima in occasione della Festa di Sant’Antuono 2021 a Macerata Campania, nasce dall’idea di Pasquale Sbarra, Daniele Russo e Francesco Iorio, che hanno dato voce ai brani, in collaborazione con Giuseppe Caparco e l’approvazione del capobattuglia Roberto D’Amico.

Le canzoni inserite all’interno del CD sono quelle che hanno rappresentato il gruppo maceratese nelle ultime edizioni dell’appuntamento antoniano e che donano all’ascoltatore forti emozioni: ‘A festa ‘e Sant’Antuono, Ramme chesti mane, ‘A Festa, Pensier’, E passa ‘o tiempo, Vivo pe’ ‘sta Festa.

«Facciamo i nostri più vivi complimenti agli ideatori del progetto e a tutto il gruppo per il lavoro discografico. L’ottima qualità del lavoro svolto consente di contribuire in modo significativo nella valorizzazione della nostra bellissima tradizione, alla cui base c’è l’amore e la devozione per Sant’Antuono», commenta così Vincenzo Capuano, segretario della NGO accreditata UNESCO Associazione Sant’Antuono & le Battuglie di Pastellessa.

Condividi su: